Avete già letto la notizia della suora pedofila arrestata in Argentina? Una di quelle storie che fanno rabbrividire, che si pensa non possano avere riscontri nella realtà. Ci imbattiamo in un link che rimanda ad un articolo di ‘Huffington Post’, il cui titolo ci lascia sbigottiti: “La suora selezionava i bimbi più ‘sottomessi’ per consegnarli agli abusi dei sacerdoti”

Suora arrestata per pedofilia

All’istituto Provolo di Mendoza, in Argentina, accadevano cose turpi con la complicità di una suora malvagia, che selezionava i bambini più fragili e indifesi per offrirli alle attenzioni morbose di preti depravati e pedofili. Si chiama Kosaka Kumiko, finita in manette con l’accusa di aver preso parte ad abusi sessuali, nell’ambito delle indagini in corso da tempo nella sede di Mendoza dell’Istituto per sordomuti Provolo, con base a Verona. 

Kumiko, 42 anni, era in pratica la ‘suora cattiva’ dell’Istituto. In prima istanza ha dichiarato di “non sapere niente degli abusi”.  Da tempo è in corso nel paese un’inchiesta contro impiegati amministrativi e due sacerdoti dell’istituto – uno dei quali, l’82enne italiano Nicola Corradi – per presunti abusi pedofili ai danni di almeno 22 minorenni sordomuti. Corradi era già stato accusato di abusi nella sede di Verona dell’ istituto, le cui vittime si sono organizzate per chiedere giustizia a Papa Francesco e alla Chiesa.

Purtroppo, dobbiamo constatare di aver trovato numerosi riscontri circa la veridicità della fonte. La notizia è stata riportata da diverse testate giornalistiche italiane. Per cui, si tratta di una notizia vera.

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: NOTIZIA VERA