Quante volte ci è capitato di andar male ad un esame all’unversità? Questo studente, frutto dell’immaginazione di Fatto Quotidaino, l’avrebbe presa proprio male, male. Infatti, avrebbe tentato di compiere una strage all’interno del proprio Ateneo. Il Fatto Quotidaino è un blog satirico (per chi ancora non lo sappia) che diffonde notizie false. Ecco l’articolo:

Si Laurea e Resta Disoccupato, studente fa una Strage all’Università.

(Bellumo) – Due feriti all’università di Bellumo, dove lo studente Giovanni Gibbetti ha sparato un paio di colpi dopo un esame andato disastrosamente bene.
Quel giorno per Giovanni doveva essere un giorno come gli altri, recatosi presto alla facoltà di Modellistica della moda per fare colazione al bar della facoltà come ogni giorno, sembra che con l’inganno sia stato condotto a sostenere l’ultimo esame del suo corso di laurea.
Infatti dietro il bancone, non vi era solo un semplice cameriere, bensì il professore ordinario in persona, che Giovanni, per ovvi motivi, non aveva mai visto.
Alle domande: “Zucchero?” “Macchiato o non?”, “Da portare via?”.
Il professore ha stampato un bel trenta e lode sul libretto dello studente, complimentandosi per la fine del suo corso di studi.
Il ragazzo visibilmente sbigottito, sembra aver prima sorriso a tali lusinghe, ma poco dopo, scorrendo velocemente l’elenco degli esami dati, si è accorto della tragica verità, il suo corso di laurea era la termine, da lì a poco non sarebbe stato più uno studente, ma un disoccupato.

In preda al panico Giovanni ha estratto una pistola e ha cominciato a sparare colpi a casaccio contro i presenti, ferendo due studenti che stavano sostenendo i loro esami al banco della salumeria, per poi uscire di corsa dal posto.
Fortunatamente due camerieri che stavano pulendo i tavoli accanto erano anche laureati in Medicina, e i soccorsi sono stati immediati.

Qualche ora dopo Giovanni è stato trovato dalle forze dell’ordine, mentre tentava la fuga iscrivendosi a scienze della formazione, ma è stato bloccato e messo agli arresti.

Il titolo è anche esagerato rispetto al contenuto dell’articolo: si passa da ‘fa una strage’ a ‘ferito due ragazzi presenti’ in poco niente. Insomma, si tratta di un fatto clamoroso, ma tra l’una e l’altra cosa c’è un abisso. Dov’è accaduto? A Bellumo. Con la ‘m’. Insomma, siamo di fronte all’ennesima bufala messa in circolo da Fatto Quotidaino.

 

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: BUFALA VERIFICATA