Saverio Tommasi finisce nel mirino dei bufalari di Liberogiornale, sito che pubblica notizie false a centinaia. Maggiormente, il sito prende di mira politici, rom e personaggi della TV. Nell’articolo si parla di quattro rom incappucciati che avrebbero fatto irruzione in casa del Tommasi per derubarlo.

 

Sta già facendo il giro del web la storia della banda di ROM che stanotte ha fatto irruzione nella casa di Saverio Tommasi, famoso non-giornalista su Facebook, laureato a pieni voti all’università della vita.

I quattro malviventi incappucciati sono stati notati dal vicino di casa che però, stanco dei post melassa sfrangimaroni del povero Saverio, nulla ha fatto per salvarlo dalle grinfie dei rom che sono riusciti ad entrare nell’abitazione.

I quattro malviventi sono scappati in auto, inseguiti dalla folla che voleva stringergli la mano. L’auto, una BMW del 2001, è stata abbandonata durante la fuga. Uno dei ladri è intervenuto ai nostri microfoni poco fa per spiegare i dettagli dell’accaduto: “Ma quale rapina, gli abbiamo solo spaccato il computer e il cellulare dai quali scriveva le sue bufale strappalike. Ora internet è un posto migliore, ringraziateci”.

Il titolo clickbait tende a scatenare l’odio razzista degli utenti che leggono la notizia mentre si arrabbiano e sviluppano sentimenti di odio nei confronti dell’etnia rom. Siamo di fronte ad una bufala, di quelle che non suscitano sorrisi e risate, ma odio e frustrazione.

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: BUFALA VERIFICATA