Scriviamo queste righe in tutta sincerità: quando ci hanno segnalato la notizia di Pogba con un debito di 115 euro con un operaio abbiamo stentato a crederci. Per questo motivo siamo subito andati a cercare tra le nostri fonti per capire se si trattasse di una bufala o meno.

Si può lasciar passare tre mesi prima di retribuire un operaio? Si tratta di 100 sterline (115 euro). Purtroppo, quello che abbiamo letto in giro è vero. Paul Pogba, talentuoso centrocampista ex Juve, attualmente al Manchester United, ha fatto attendere tre mesi ad un operaio prima di retribuirlo.

Pogba e il trasloco

La notizia arriva direttamente dall’Inghilterra e per il francese è una grossa figuraccia. Come riporta il “Sun”, l’ex ‘galletto’ juventino avrebbe infatti impiegato ben tre mesi per saldare il conto che aveva con l’operaio a cui era stato affidato il compito di traslocare alcuni scatoloni dalla vecchia casa alla sua nuovo residenza in quel di Manchester.

L’operaio si è anche lasciato andare a qualche commento 

“Pogba può essere anche il calciatore più pagato al mondo ma mi ha trattato come uno stupido. E’ stata una mattinata di lavoro e avremmo dovuto essere pagati alla fine del lavoro”, queste la parole rilasciate da Kondi Moyo, l’operaio in questione, al tabloid inglese. Tre i mesi impiegati da Pogba per pagare una cifra che da quando è a Manchester guadagna in 3 minuti e 47 secondi.

 

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: NOTIZIA VERA