Il figlio di Sergio Mattarelli, qualche mese fa, è stato presunto molto vicino alla presidenza della Sna e… manco a dirlo, qualcuno ha pensato bene di lucrarci.  Secondo quanto riporta affaritaliani.it, Bernardo Mattarella, il figlio del presidente della Repubblica, sarebbe il principale favorito per la presidenza della Sna, la Scuola nazionale di alta amministrazione il cui fine è selezionare funzionari e dirigenti per il settore e provvedere alla loro formazione. La Sna avrebbe potuto rappresentate un’ottima occasione per il figlio del presidente. Non c’è dubbio. Ma vogliamo mostrarvi con quali immagini è stata pubblicata la notizia su attivistaa5stellenews2:

E’ vero che il Bernardo Mattarella è stato vicino alla presidenza della Sna. Non stiamo qui a smentire la notizia. Solo, vogliamo evidenziare con quanta felicità si riesca ad infangare un nome.  Bernardo Giorgio Mattarella è una vera e propria cima del diritto amministrativo. Maturità classica conseguita con 60 sessantesimi e menzione dopo il liceo dai Padri Gesuiti del Gonzaga di Palermo, 110 e lode in Giurisprudenza nell’ateneo del capoluogo siciliano, ha seguito le orme paterne nell’ambito universitario (non in quello politico). Mattarella junior occupa un ruolo manageriale all’Università di Siena, è condirettore del Master in management della Pa della Luiss di Roma e, prima di entrare nello staff della Madia, insegnava anche alla Scuola superiore della pubblica amministrazione (vero «parcheggio» dei superburocrati di Stato).

Insomma, Mattarella junior non è l’ultimo arrivato

Non lo è affatto. E’ uno che ha studiato tanto ed ha raggiunto ogni obiettivo con i propri sacrifici. Perché divertirsi ad infangare il nome di chi si è conquistato tutto?

 

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: TITOLI INGANNEVOLI