Ci segnalano in posta privata l’esistenza di un film di cui, almeno in Europa, nessuno parla. Ci dicono si chiami ‘Corpus Domini’ e che sia la parodia della vita di Gesù Cristo con i suoi apostoli, interpretati come personaggi gay. Stando a quanto apprendiamo dalle ricerche effettuate, molte persone sono insorte nei confronti di tale blasfemia. Ecco, infatti, una pagina Facebook che abbiamo trovato:

Un milione di persone contro il film su Gesù: Corpus Christi

Il nome della pagina dice già tutto: si tratta di persone indignate nei confronti del film e il suo contenuto. Insomma, per un cristiano è abbastanza difficile accettare che si parli di Gesù Cristo e dei suoi apostoli come di persone gay.  Ci siamo documentati anche su Wikipedia e abbiamo scoperto che, in realtà, la trama del film è stata scritta nel 1997 da Terrence McNally. Nel 2012 è arrivato in Grecia ed è rimasto nelle sale per poco, pochissimo tempo. Perchè il partito di estrema destra greco si è scagliato contro gli autori con tutte le sue forze. Non sappiamo se c’è l’intenzione di portare la pellicola in Italia, non ne siamo sicuri soltanto per il fatto che non ci sono in giro fonti certe. Il messaggio che ci è arrivato in posta è stato probabilmente copiato e incollato in quanto proveniente da catene varie. Per evitare fraintendimenti ed essere il più possibile trasparenti con i nostri lettori, riportiamo qui il messaggio per intero, così come ci è pervenuto:

Il film “Corpus Domini” deve essere visualizzato tra agosto e settembre. Questo film detestabile è previsto in uscita in America quest’anno, e mostra Gesù e i suoi discepoli come gay! E ‘stato presentato nei teatri per qualche tempo. Si intitola “Corpus Domini” in latino, che significa “corpo di Cristo”. Si tratta di una parodia disgustosa del nostro Signore. Ma siamo in grado di fare la differenza. Ecco perché sto inviando questo messaggio. Se si inoltra ai tuoi contatti, forse possiamo evitare che questo film sia mostrato negli Stati Uniti, o anche in Africa. O forse siamo in grado di ridurre il numero di persone a vederlo. Difenderemo ciò in cui crediamo e fermare questa presa in giro di Gesù Cristo, nostro Salvatore. Come vediamo noi stessi come cristiani? Nonostante il rischio di fastidio, io vi mando questo messaggio perché credo che possiamo aiutare a prevenire tali crimini contro il nostro Signore. Ci vorranno meno di due minuti manda questo messaggio ai tuoi parenti e amici. Vale la pena di provare. A quanto pare alcune parti d’Europa hanno vietato questo film. Ricordate, Gesù disse: “Se qualcuno dichiara a mio favore davanti agli uomini, io lo riconoscerò davanti al mio Padre celeste, e se qualcuno mi rinnegherà davanti agli uomini, io lo rinnegherò davanti al Padre mio” (Mt 10: 32-33). Si prega di inviare i vostri gruppi !

Che il film sia stato trasmesso in America è vero, infatti ne abbiamo trovato le prove. Ma non possiamo affermare che stia per arrivare anche in Italia, per questo crediamo si tratti di un tentativo di fare allarmismo.

IL RESPONSO DI BUFALE VIRALI: ALLARMISMO