Locri, un ragazzino si sente male dopo aver giocato a calcio e bevuto dell’acqua. Subito parte l’allarme su whatsapp. Ecco il messaggio che circola:

Non comprate e non bevete acqua Eva è tossica ,hanno portato un bambino in ospedale che l’ha bevuta ,sta male sono intervenuti i carabinieri e stanno analizzando la sostanza. Locri, fate girare.

L’azienda non ha tardato a rispondere:

Buongiorno. È una notizia partita da locri Un ragazzino dopo allenamento ha bevuto dell’acqua e si è sentito male. Fonti locali dicono essere acqua eva ma non abbiamo riscontri ufficiali. Per le acque minerali non è comunque possibile questa problematica visti gli innumerevoli controlli. I formati mezzi litri vengono prodotti su lotti da 250.000 a 500.000 bottiglie. Quindi problemi su singole bottiglie non sono possibili. Se ci fossero problemi sono su interi lotti vedi ritiro di s.anna di auchan di ieri. Probabilmente è una campagna denigratoria visto il forte incremento di vendite negli ultimi mesi. Fino a quando peró non avremo info ufficiali da istituzioni non possiamo esporci.

Si tratta senza dubbio di un tentativo di allarmismo, in quanto non ci sono fonti attendibili da cui attingere per capire quale sia stata la vera causa del malore del ragazzo. Come scritto nel messaggio dell’azienda, non ci sono ancora informazioni ufficiali.

IL RESPONSO DI BUFALEVIRALI: ALLARMISMO