Sul finire del mese di gennaio qualcuno ha cominciato a scrivere di un asteroide che avrebbe colpito la Terra. La storia è effettivamente falsa, ma essendo stata ripresa da diversi siti e testate giornalistiche ha suscitato un po’ di timore tra i lettori.

Davvero un asteroide colpirà la Terra?

Assolutamente no. Forse, la notizia è stata inventata sulla base di un avvistamento dei telescopi della Nasa lo scorso 27 novembre. Quello che gli scienziati hanno individuato è un oggetto spaziale relativamente vicino alla Terra, denominato WF9. In pratica si tratta di un Neo (Near Earth Object, ossia un oggetto vicino alla Terra) di dimensioni stimate tra 500 metri e un chilometro di diametro.

Secondo gli astronomi della Nasa, che hanno pubblicato tutte le informazioni sulla scoperta il 29 dicembre, il periodo orbitale di WF9 è poco meno di 5 anni terrestri, e il prossimo 25 febbraio sarà il giorno di maggior vicinanza al nostro Pianeta. Con notizie come questa, per fare chiarezza bisogna affidarsi alla versione ufficiale della NASA. Secondo l’Agenzia spaziale americana, questo asteroide si avvicinerà alla Terra nella propria traiettoria ad una distanza tale da non provocare l’impatto. Si parla di 51 milioni di chilometri di distanza dal nostro Pianeta. Per cui, dopo le dovute analisi del caso, la redazione di Bufalevirali può garantirvi che si tratta di una bufala, un tentativo di seminare il panico.

IL RESPONSO DI BUFALEVIRALI: ALLARMISMO