Tanti dubbi sorgono tra gli utenti di Facebook per la foto dei soccorritori di Amatrice. Sono momenti di profondo dolore per il popolo italiano e… forse, si dovrebbe pensare di più a tendere la mano al prossimo. Il terremoto scuote la terra. Scuote le case che crollano come fossero costruite con cartapesta. E scuote anche gli animi delle persone che, proprio come le case, talvolta crollano. Le popolazioni colpite dal terremoto negli ultimi giorni sono state messe a dura prova anche dal maltempo, dalla neve e dal freddo incessante. Momenti di seria difficoltà, insomma.

Sul web è apparsa, in seguito agli avvenimenti, la foto di due vigili del fuoco stremati mentre riposavano su delle sedie di plastica e dotati di mascherine. Ancora in divisa d’ordinanza e con la testa inclinata di lato. Entrambi visibilmente provati per il lavoro estenuante e in preda ad un momento di stanchezza profonda.

LA FOTO DEI SOCCORRITORI

“Per questa foto vorrei tantissime condivisioni , facciamo vedere gli angeli del terremoto nonostante siano stremati ,per recuperare un po’ di forze guardate dove riposano? Onore a voi e tutti i volontari..le forze dell’ordine che stanno lavorando in questa tragedia !”

Qualche utente di Facebook si è posto qualche domanda in merito. Sul web circolano tante foto che non corrispondono alla realtà dei fatti e farsi prendere dai dubbi, a volte, è veramente un attimo. Siamo andati, dunque, a verificare le notizie relative alla foto dei soccorritori. Nella descrizione della foto non compaiono riferimenti alla data dello scatto o alla località, ma l’immagine non lascia molto spazio ad equivoci: sono sicuramente due vigili del fuoco.

AMIANTO:

La foto riporta inoltre ad un articolo relativo al sito News Sicilia, pubblicato il 4 Settembre 2016 e intitolato Allarme amianto, i finti scavi per Mattarella, digiuni per 16 ore, mezzi vetusti. E’ anche il sisma della vergogna.

Nell’articolo è stato inoltre precisato che la foto è stata scattata ad Amatrice e che i soggetti ritratti hanno autorizzato alla pubblicazione dell’immagine a volti scoperti. I due vigili del fuoco sono stati immortalati dopo 9 ore di lavoro ininterrotto fra le macerie. Inoltre, News Sicilia sottolinea la presenza delle mascherine, «perché ad Amatrice il terremoto ha fatto esplodere una bomba di amianto». Fatto sta che la presenza di amianto ad Amatrice e Accumoli è riportata anche in un articolo dell’Agi pubblicato il 10 Ottobre 2016.

Non c’è di che dubitare, quindi. La foto ritrae realmente due soccorritori dei vigili del fuoco di Amatrice che riposano in preda alla stanchezza e al sonno.

RESPONSO DI BUFALEVIRALI: NOTIZIA VERA